Il Limone di Sorrento può essere un grande protagonista della cucina italiana, specialmente quella ispirata alla stupenda Penisola Sorrentina. Portate sulle vostre tavole il profumo, il sapore e l’aroma del Limone di Sorrento in tante ricette sfiziose da proporre in menù, non solo estivi ma anche invernali. Curiosa fra le nostre proposte, segui le ricette e gustati con piacere un prodotto tanto buono e naturale, coltivato con impegno e passione.

Chef Tiziano Muccitelli


Tiziano Muccitelli è un giovane chef e fotografo food.
Ha frequentato l'Istituto Alberghiero di Formia dove si è diplomato come Tecnico dei servizi Alberghieri e della ristorazione, periodo durante il quale si è specializzato in Pasticceria, Gelateria ed impasti per Celiaci.
Fin da subito ha scelto le strutture e le catene Alberghiere più famose al Mondo per intraprendere il suo percorso formativo ed imparare i segreti dell’alta cucina, partecipando ad eventi di rilievo Nazionale ed Internazionale, Work shop e mostre gastronomiche.
Giovanissimo, lavora nella cucina di un rinomato Hotel 4 stelle superiore in Alsazia “le Chateau de l’Ile” prima di approdare in Svizzera al Kulm Hotel 5 stelle lusso di St. Moritz sotto la guida dello Chef de Cuisine Hans Nussbaumer da cui apprende l'arte della cucina Internazionale e Svizzera.
Tornato in Italia lavora prima come cuoco in Toscana a Siena in un rinomato ristorante, poi a Sabaudia all’Hotel le Dune 4 stelle, e a Roma nel prestigioso Hotel Eden ristorante la terrazza 5 stelle Lusso con 1 stella Michelin assieme alla brigata di Enrico Derflingher e Adriano Cavagnini. Qui cucina per personaggi del mondo dello spettacolo e della musica come Simon e Peter Garfunkel , la cantante Cher, Paolo Bonolis ed altri. Come consulente e chef di cucina coordina l’apertura di un ristorante nella provincia di Latina .
Dopo diverse ed importanti esperienze di lavoro in Italia e all’estero, studia per poter intraprendere una carriera come Hotel Manager laureandosi nel 2008 in Economia del sistema Agroalimentare e dell'ambiente nell'ambito della gestione d'impresa.
Nel 2009 si avvicina professionalmente alla "Food Photography" ovvero la Fotografia del cibo. Ricerca di ingredienti di qualità, composizione dei piatti e professionalità sono gli elementi essenziali delle sue attività culinario - fotografiche.

Apri la vetrina

Settembre 2016

Ravioli al sapore di limone
Categoria: Primo piatto
Numero Porzioni: 4


Ingredienti:
Per la pasta di ravioli :

300 gr di Farina 00

3 uova di media grandezza

1 pz di sale

1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata.

 

Per il Ripieno:

3oo gr di zucchine tagliate a julienne sottile

1 cipollotto

2 foglioline di menta fresca

50 gr di formaggio gauda

100 gr di ricotta fresca

sale

pepe nero macinato

olio d’oliva q.b.

1 albume d’uovo

 

Per la salsa al Limone:

1 scalogno tritato

olio d’oliva

la buccia grattugiata di 1 limone

4 cucchiai di panna sale q.b.


Procedimento:
Preparate i ravioli secondo la ricetta base, quindi lasciate riposare la pasta in frigo per 1 ora prima di lavorarla. Nel frattempo preparate la salsa: Fate soffriggere il cipollotto in poco olio , quindi unite le zucchine , salate e pepate e lasciatele cuocere per 5-6 minuti a fiamma non troppo alta. Riponetele in un recipiente fuori dal fuoco ed una volta raffreddate le zucchine unite la menta ed il formaggio tagliato a piccoli pezzi. Amalgamate bene il tutto con un cucchiaio di legno , unite la ricotta e sistemate il tutto in una sacca da pasticcere pronta per preparare i ravioli. Stendete la pasta , spennellatela con il bianco dell’uovo, formate tanti mucchietti di ripieno sulla sfoglia quindi chiudete sigillando bene i bordi e tagliate i ravioli. Una volta pronti riponeteli in frigo per 30 minuti. Nel frattempo portate a bollore l’acqua e preparate la salsa: Soffriggete il cipollotto in poco olio ed unite la panna con la buccia di limone grattugiata. Tuffate i ravioli nella pentola con l’acqua bollente e lasciateli cuocere per 10 min. A questo punto non vi resta che amalgamarli nella salsa e servirli immediatamente.

Apri la vetrina

Agosto 2016

Soffio d’Estate


Categoria: Torte
Numero Porzioni: 8


Ingredienti:
Per la base :

6 uova intere

150 gr di zucchero semolato

180 gr di Fecola di patate

Buccia di limone grattugiata

 

Per la Farcitura :

500 gr di yogurt Naturale

3,5% di grassi

200 gr di panna fresca

250 gr di mascarpone

40 gr di zucchero a velo

La buccia grattugiata di 1 limone

10 fogli di colla di pesce

50 ml di latte

200 gr di mirtilli

200 gr di lamponi

 

Avrete bisogno di :

un cerchio d’acciaio regolabile.


Procedimento:
Preparare le base: Montate le uova con lo zucchero e la buccia di limone fino a renderle spumose. Setacciate la fecola ed incorporatela alla massa di uova , con delicatezza dal basso verso l’alto. Infornate a forno caldo 180° per 30-35 minuti.
Nel frattempo preparate la farcitura: Mettete a Bagno la colla di pesce in abbondante acqua. Versate lo yogurt in un contenitore , grattugiateci dentro il limone e girate il tutto con un cucchiaio. A parte , con l’aiuto di un frullino elettrico, frustate il mascarpone con lo zucchero a velo , quindi unite la panna facendola cadere a filo fino a ad ottenere una massa ben montata. Dopodiché incorporate il composto ottenuto nello yogurt. Prendete un pentolino e sciogliete la colla di pesce in 50 ml di latte , facendo attenzione a non far bollire il tutto. Unite la gelatina ottenuta alla farcitura , girando con una frusta per evitare che si formino di grumi.


Finitura e presentazione del piatto:
Tagliate a metà la base del dolce in modo da ottenere 2 dischi uguali, quindi posizionate il primo sul fondo di un cerchio d’acciaio foderato con carta da forno. Versate un primo strato di crema, un po’ di lamponi e mirtilli , quindi il 2 cerchio e di nuovo i mirtilli con i lamponi. Fate attenzione a lasciarne un po’ per la decorazione. Coprite con il resto della crema e riponete in frigo per almeno 4 ore. Tirate fuori il dolce e decoratelo come in foto.Potete usare una gelatina Spray e dello zucchero semolato per ottenere un effetto ghiacciato.

Apri la vetrina

Luglio 2016

Lafondana 2016
Categoria: Secondi piatti di pesce
Numero Porzioni: 4


Ingredienti:
4 Filetti di spigola fresche

PER LA PANATURA AL LIMONE:

Olio d’oliva q.b.

2 uova intere

1 cucchiaino di buccia grattugiata di limone

Prezzemolo tritato

2 cucchiai di Parmigiano grattugiato

4 fette di pancarré

sale e un pizzico di pepe verde.

PER IL CONTORNO DI ASPARAGI:

400 gr di asparagi verdi qualità Italiana

4 fette di pancetta arrotolata

50 gr di burro

1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva

12 pomodorini pierini

sale

q.b di parmigiano grattugiato

PER LA DECORAZIONE:

Foglie di spinaci freschi , e buccia di limone.


Procedimento:
Sbollentate gli asparagi in acqua , sale e qualche goccia di aceto quindi raffreddateli sotto acqua corrente e arrotolatevi per ciascuno una fetta di pancetta lasciando libere le punte. Preparate la panatura unendo tutti gli elementi secchi : Prendete il pancarré ,tagliatelo a piccoli quadratini senza sbriciolarlo completamente, quindi mettetelo in una ciotola ed unitevi la buccia grattugiata di limone ed il prezzemolo tritato . Mescolate il tutto con un cucchiaio. A parte in un piattino sbattete le uova con un pizzico di sale e se volete potete aggiungere qualche goccia di succo di limone. Passate i filetti di spigola prima nell’uovo e poi nella panatura di pane, solo da un lato, facendo aderire bene il tutto con una leggera pressione. Versate l’olio in una padella ed accendete la fiamma senza far raggiungere il punto di fumo, adagiatevi il pesce dalla parte del pane e fate andare per 5 minuti affinché il tutto sia ben dorato e la panatura risulti croccante. Girate i filetti dall’altra parte e fate andate ancora per 2-3 minuti. Nel frattempo in un ‘altra padella scaldate dell’olio assieme al burro, adagiatevi dentro gli asparagi e fateli rosolare bene finché la pancetta non risulterà croccante , quindi cospargeteli con del parmigiano ed 1 pizzico di sale. Lavate e tagliate a metà i pomodorini.


Finitura e presentazione del piatto:
Lavate gli Spinaci e grattugiate la buccia di un limone lasciando qualche fetta intera per la decorazione. Mettete prima gli spinaci sul fondo del piatto, quindi adagiatevi sopra il pesce e di fianco gli asparagi con tutta la salsa di cottura. Decorate con i pomodorini e servite.

Apri la vetrina

Giugno 2016

Dolce Fantasia al limone e cioccolato bianco

Categoria: Dessert a cucchiaio
Numero Porzioni: 4


Ingredienti per la crema al mascarpone:
25 ml d’acqua

115 gr di zucchero

60 gr di rossi d’uovo

La buccia grattugiata di 1 limone

10 ml di limoncello

125 gr di mascarpone

150 ml di panna fresca

5 fogli di gelatina


Ingredienti per la base :
4 uova intere

120 gr di farina 00

100 gr di zucchero

1 cucchiaino di buccia grattugiata di limone


Per bagnare la base:
150 ml di acqua

120 gr di zucchero

20 ml di limoncello


A parte per la decorazione:
100 gr di cioccolato bianco


Procedimento:
Preparate la base morbida : montate le uova con lo zucchero e la buccia di limone fino a renderle spumose. Setacciate la farina e unitela al composto di uova delicatamente dal basso verso l’alto. Versate il tutto in una teglia rettangolare 20 x 30 ed infornate il tutto a 180 c per 30 minuti. Nel frattempo preparate la bagna, fate bollire l’acqua con lo zucchero per 5 minuti e fuori dal fuoco unite il limoncello. Preparate a questo punto la crema di mascarpone al limone: Riunite in un pentolino lo zucchero con l’acqua e portate il tutto alla temperatura di 121°c , utilizzando un termometro da zucchero . Nel frattempo frustate bene i rossi con la buccia di limone ed il limoncello e non appena si sarà formato uno sciroppo denso , fatelo cadere a filo sui tuorli senza smettere di frustare fino al completo raffreddamento. Mettete ammollo la gelatina o colla di pesce in abbondante acqua e dopo 5 minuti, strizzatela bene e scioglietela in poco latte. Prendete un'altra ciotola, frustate il mascarpone con la panna fino a montare bene il tutto, quindi unite i due composti ottenuti , mesolando con una spatola ed incorporatevi la gelatina sciolta in precedenza. Prendete degli stampini d’acciaio dalla forma quadrata o rettangolare (come in foto) delle dimensioni di 8 x 5 cm ca. , ricavate dei quadrati dalla base morbida, lasciando alcuni pezzi per la decorazione, e sistemateli sul fondo di ciascun stampino . Versatevi dentro la crema al mascarpone ottenuta. Decorate con delle strisce di base morbida(come in foto) , e grattugiatevi sopra del cioccolato bianco. Ponete tutto in frigo a raffreddare. Sfilate delicatamente gli stampini d’acciaio e serviteli ben freddi.

Apri la vetrina

Maggio 2016

Involtino Mediterraneo
Categoria: Secondi piatti di carne
Numero Porzioni: 4


Ingredienti:
8 fettine di manzo (circa 900gr)

4 mozzarelle di bufala campana

16 foglie di basilico

2 fette di pane casereccio (senza la crosta)

la buccia grattugiata di 1 limone

1 cipollotto fresco

250 gr di pomodorini Datterino

sale,

pepe

Olio d’oliva

1 limone intero per la decorazione


Per gli Spinaci :
1 kg di Spinaci freschi

La scorza di limone grattuggiata

2 fette di pane ( solo la Mollica)

40 gr di burro

Olio d’oliva q.b

Parmigiano

sale 1 pizzico


Procedimento:
Per gli involtini : stendete le fettine di manzo su un tagliere , cospargetele leggermente di sale e pepe quindi unite 2 fette di mozzarella tagliate non troppo spesse , 2 foglie di basilico , una grattugiata di limone fresco e qualche mollica di pane casereccio. Avvolgeteli e fissateli con un filo da cucina. Prendete a questo punto una padella antiaderente , versate un fondo d’olio e fate scaldare bene il tutto. Adagiateci dentro gli involtini facendoli rosolare bene da ogni lato, unite il cipollotto tritato,i pomodorini tagliati a metà e qualche cucchiaiata di brodo caldo o 1 bicchiere di vino. Coprite con coperchio e fate andare per 40 minuti a fiamma bassa. Nel frattempo preparate gli spinaci: Prendete una padella capiente, versateci un po’ di olio ed il burro ed accendete la fiamma. Lavate gli spinaci e tagliate la mollica di pane a cubetti non troppo piccoli e non appena il burro inizierà a schiumare uniteli alla padella e fateli tostare per 1 minuti girando con un cucchiaio di legno. Unite anche gli spinaci e chiudete con coperchio. Fate cuocere il tutto per 3 – 4 minuti , dopodiché togliete il coperchio ed unite una grattugiata di parmigiano , un pizzico di sale e un po’ di buccia di limone grattugiata per esaltare la freschezza degli spinaci. A questo punto , una volta cotti gli involtini passate ad impiattare il tutto.


Finitura e presentazione del piatto:
Sistemate gli involtini nel piatto , 2 per porzione, cospargeteli della salsa ottenuta e impiattate gli spinaci facendo in modo che la mollica di pane non resti nascosta e completate con qualche fetta di limone per decorazione.

Apri la vetrina

Aprile 2016

Risotto al profumo di zucchine e limone
Categoria: Primo piatto
Numero Porzioni: 4


Ingredienti:
360 gr di riso Arborio

3 Zucchine di media grandezza

Olio d’oliva extravergine

1 scalogno fresco

5 foglie di radicchio

Il succo di ½ limone

La buccia di 1 limone grattugiata

1 cucchiaino di zucchero

30 gr di burro Sale e pepe nero

1 litro di brodo vegetale

 

Per la decorazione:

Radicchio in foglie, zucchine a strisce e buccia di limone grattugiata


Procedimento:
Preparate il brodo secondo la ricetta base. Tagliate 2 zucchine a piccoli dadi , il radicchio a julienne. Spremete il succo di limone in una ciotola d’acciaio , aggiungeteci un cucchiaino di zucchero e girate per far sciogliere bene quest’ultimo. Prendete una pentola capiente, unite sul fondo il burro e lo scalogno precedentemente tritato,facendo rosolare il tutto per 2 min. A questo punto alzate la fiamma ed unite le zucchine con il radicchio e qualche cucchiaiata di brodo , quindi lasciate che queste si ammorbidiscano e prendano sapore. Aggiungete il riso e sempre mescolando fatelo tostare bene per 1 minuto. Iniziate a versare il brodo gradualmente per far cuocere il risotto. A metà cottura unite il succo di limone e proseguite fino a terminare la cottura intorno ai 18 minuti. Nel frattempo prendete la zucchina rimanente, lavatela e con un pelapatate ricavate delle strisce nel verso della lunghezza , quindi tuffatele per 3 minuti in un pentolino con acqua bollente. Scolatele e tenetele da parte.


Finitura e presentazione del piatto:
Procedete ad impiattare il risotto: Adagiate 1 foglia di radicchio sul bordo di ciascun piatto , unite qualche cucchiaiata di risotto e sistemate le strisce di zucchine sempre sui bordi . completate con altro risotto ed una grattugiata di limone. Procedere così anche per gli altri piatti. Servite subito

Apri la vetrina

Marzo 2016

Spring Cake

Categoria: Pasticceria di base

Numero porzioni:12

 

Ingredienti:

300gr. di farina 00

250gr. di zucchero semolato

8 uove medie

200gr. di fecola di patate

15gr. di lievito per dolci

140gr. di burro

la buccia grattuggiata di un limone

1 pz di sale

50gr. di mandorle a filetti

 

Per la crema:

6 tuorli d'uovo

600 ml di latte fresco

100 gr. di farina

300 gr. di zucchero

buccia di limone

300 gr. di burro

10 ml di limoncello

 

Per la bagna al limoncello:

200 ml di acqua

100 gr. di zucchero

50 ml di limoncello

 

Per la decorazione:

250 gr. di fondente verde

250 gr. di fondente giallo

stampini a foglia

 

Procedimento:

Preparate la bagna: portate ad ebollizione l'acqua con il burro e lasciate sobbollire lo sciroppo per 5 minuti. Tirate via dal fuoco e unite al limoncello.

Per la base: settacciare le polveri e tenerle da parte. Fate fondere il burro a bagnomaria a fiamma dolce, nel frattempo con l'aiuto di un frullino montate le uova con lo zucchero fino a renderle spumose, quindi incorporate sempre frustando, il burro fuso facendolo cadere a filo. Aromatizzare con la buccia di limone grattuggiata. Con l'aiuto di una spatola, incorporate le polveri nel composto di uova, delicatamente per non smontare l'impasto. Versatelo in uno stampo circolare di 28cm di diametro, precedentemente burrato e infarinato, cospargete la superficie di mandorle e cuocete in forno caldo a 180°c per 30 minuti.

Per la crema: mettete il latte in un pentolino e portatelo al bollore. Nel frattempo frullate i rossi con lo zucchero e la farina. Unite la buccia di limone grattuggiata ed il limoncello. Versate il latte caldo sui rossi sempre frustando e rimettere il tutto nel pentolino e quindi a fiamma bassa lasciare addensare la crema. Dopodichè fatela raffreddare bene coprendola con della pellicola trasparente. Al momento dell'utilizzo lasciatene un pò da parte per la decorazione.

 

Finitura e presentazione del piatto:

Tagliate la base del dolce ormai fredda, in due cerchi uguali e farciteli con la crema dopo averli bagnati con lo sciroppo.Ponete in frigo a solidificare. Nel frattempo stendete il fondente giallo e verde allo spessore di 4 mm e ricavatevi delle strice larghe 1,5-2 cm che serviranno per avvolgere i bordi della torta. Spalmate i lati della torta con un pò di crema e adagiatevi le strisce ottenute come in foto. Riempite una siringa da pasticcere con la crema restante e formate dei piccoli ciuffetti in superficie. Cospargete di zucchero a velo e decorate a piacere.

 

 

 

Apri la vetrina

Febbraio 2016

Pollo scottato al limone e insalata di stagione

Categoria: Secondi piatti di carne

Numero Porzioni: 4

 

Ingredienti:

700 gr di petto di pollo

olio d'oliva q.b.

4 rametti di timo fresco

il succo di 1 limone più la buccia

Sale fino iodato

2 pomodori da insalata

2 fette di pane caserccio

1 noce di burro

Origano fresco q.b.

500gr di insalata mista di stagione

 

Dressing per l'insalata:

120 gr di yogurt magro

4 cucchiai d'olio

sale e pepe

Erba cipollina

 

Decorazione: fiori commestibili

 

Procedimento:

Lavare bene l'insalata, e asciugarla con una centrifuga. Prendete i pomodori e tagliateli ricavando degli spicchi non molto grandi. Tagliare il pane a cubetti non molto grandi e saltateli in padella ben calda, con dell'origano fresco e una noce di burro e teneteli da parte.

Scaldate una padella capiente con un fondo di olio quindi effettuate con un coltello dei tagli a griglia sui petti di pollo e adagiateli sull'olio caldo. Su ciascuno di essi posizionate un rametto di timo. Cuoceteli bene da entrambi i lati, almeno 5 minuti per parte.

Nel frattempo preparate il dressing: riunite in una ciotola, lo yogurt con l'olio d'oliva e un pò di sale quindi iniziate a mescolare con l'aiuto di una piccola frusta a mano. Tagliate la cipolla a rondelline e unitela alla salsa, quindi aggiustate di sale e pepe.

Grattuggiate la buccia del limone e spremetene il succo, dopodichè non appena i petti di pollo saranno ben colorati, cospargeteli con il succo ed aggiustate di sale.

 

Finitura e presentazione del piatto:

Iniziate posizionando su ciascun piatto l'insalata, decorandola con i fiori. A questo punto adagiatevi su un lato i petti di pollo 2 per ciascuno, guarnendo quest'ultimi con i cubetti di pane scottato e la buccia di limone. Cospargere l'insalata con il dressing e servite immediatamente.

 

Apri la vetrina

Gennaio 2016

Paccheri con crema al mascarpone e limone

Categoria: Primo piatto
Numero Porzioni: 4

 

Ingredienti:

500 gr di Paccheri di semola

400 gr di mascarpone

100 gr di Ricotta fresca

1 uovo

20 gr di maizena

1 cucchiaino di buccia grattugiata di limone

Prezzemolo, crescione e origano fresco q.b.

sale q.b.

pepe nero macinato

1 ceppo di radicchio

A PARTE:

1 scalogno tritato

olio d’oliva q.b.

1 bicchiere di vino bianco secco

50 gr di olive nere

1 filetto di acciughe sott’olio

La buccia di 1 limone per decorazione

 

Procedimento:

Preparate il ripieno : Riunite in una ciotola capiente il mascarpone , la ricotta, l’uovo ,la maizena e la buccia di limone quindi mescolate bene il tutto con una spatola o cucchiaio di legno. Tritate le erbe e unitele al composto. Salate e pepate dopodiché lasciate riposare il composto in frigo per 30 minuti. Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua e sale per circa 10 minuti , non dovrà essere troppo molle altrimenti non manterranno la forma in piedi . Raffreddateli sotto acqua corrente e versate un filo d’olio per non farli attaccare. A parte, prendete un padellino antiaderente e fatevi rosolare lo scalogno tritato senza farlo colorare troppo, bagnate con il vino e non appena è evaporato , abbassate la fiamma e scioglieteci dentro il filetto di alici. Versate il fondo ottenuto in una pirofila di vetro , adagiatevi i Paccheri in piedi montandoli belli stretti. Riempite un sac a poche con il ripieno e farcite la pasta . Aggiungete le olive nella pirofila ed infornate prima a 200°c per 5 minuti e poi a 175 ° c per 25 minuti. Estraete la pirofila dal forno , lasciate tirare il tutto per 1-2 minuti e poi impiattate.

 

Finitura e presentazione del piatto:

Sistemate delle foglie di Radicchio Precedentemente lavate, sul fondo di ciascun piatto e adagiatevi sopra i paccheri con l’aiuti di una spatola. Bagnateli con un po’ di fondo ottenuto , e completate decorando con limone ed erbette come nella foto. Servite

Apri la vetrina

Dicembre 2015

Be Happy
Categoria: Torte
Numero Porzioni: 8 -10


Ingredienti:
Per il rotolo:

4 uova intere di media grandezza

120 gr di farina 00

100 gr di zucchero semolato

1 pizzico di sale

1 cucchiaino di buccia grattugiata di limone


Per la crema al limone e mascarpone:

300 ml di latte intero

3 tuorli d’uovo

110 gr di zucchero semolato

50 gr di farina 00

La buccia intera di un limone.

150 gr di mascapone

3 fogli di gelatina


Per la copertura del dolce:

115 gr di cioccolato bianco

200 gr di burro a temperatura ambiente

90 gr di zucchero a velo

1 cucchiaino di limoncello

Pasta rossa Fondant per decorazione


Per Bagnare il tronchetto:
150 ml di acqua
75 gr di zucchero semolato
½ bicchiere di limoncello


Procedimento:
Preparate la crema: Frustate i rossi con lo zucchero in una ciotola. Nel frattempo portate a bollore il latte con la buccia di limone, eliminate quest’ultima e versatela sul composto di uova sempre frustando. Rimettete la crema sul fuoco e fatela addensare senza smettere di girare, dopodiché tiratela via dal fuoco , aggiungete la gelatina strizzata e lasciatela raffreddare. Incorporatevi con l’aiuto di una frusta elettrica, il mascarpone. Per la bagna: Fate bollire per 5 minuti l’acqua con lo zucchero e fuori dal fuoco unite il limoncello. Fate raffreddare. Preparate il rotolo: Preriscaldate il forno a 200°c , con un frullino elettrico montate le uova con il sale e lo zucchero fino a renderle spumose. A mano , incorporate dal basso verso l’alto la farina precedentemente setacciata. Ricoprite con carta da forno una placca delle dimensioni di 30x35 ca. , livellate il composto e cuocetelo per 15 -17 minuti. Sfornatelo,giratelo su un panno umido e spolverato di zucchero, tirate via la carta da forno e arrotolatelo su se stesso. Preparate la copertura del dolce: Fate fondere il cioccolato a bagnomaria. Con l’aiuto di un frullino elettrico, frustate il burro con lo zucchero a velo quindi unite il cioccolato e continuate a girare fino a che non si avrà una bella crema. Fatela riposare 20 minuti in frigo prima di usarla.


Finitura e presentazione del piatto:
Srotolate delicatamente il rotolo, bagnatelo leggermente e farcitelo con la crema senza arrivare ai bordi. Arrotolatelo fino ad ottenere un bel tronchetto e tagliatelo in senso obliquo unendo i due pezzi come in foto. Con l’aiuto di una sacca da pasticcere munita di punta rigata, decorate il tronchetto con la crema al burro e cioccolato e completate con la decorazione a piacere.

Apri la vetrina

Novembre 2015

Thelastsense
Categoria: Dessert a cucchiaio
Numero Porzioni: 4
Ingredienti per il pan di spagna:
4 uova

120 gr. Di farina

100 gr. Di zucchero

Vanillina

1 pz di sale

40 gr di gocce di cioccolato fondente


Ingredienti per la crema di mascarpone:
350 gr di mascarpone

200 gr di panna fresca

5 fogli di gelatina

2 cucchiai di latte

5 cucchiai di zucchero a velo

 

Ingredienti per il cuore di limone:
150 ml di latte

25 gr di farina

50 gr di zucchero

2 cucchiai di limoncello

1 foglio di gelatina
La buccia grattugiata di 1 limone

 

A parte per la decorazione: Ribes rossi e neri oppure mirtilli e cacao amaro


Procedimento:
Per il pan di spagna: In un recipiente montate le uova con lo zucchero,un po’ di vanillina e un pizzico di sale fino a che non risulta bianco e spumoso. Incorporate dal basso verso l’alto la farina, precedentemente setacciata ,e in ultimo le gocce di cioccolato. Infornate a forno caldo a 190° per 25 minuti, in una teglia rettangolare delle dimensioni di 30 x 22 cm ca. Consiglio di prepararlo almeno il giorno prima. Per il cuore al limone: Fate rinvenire la gelatina in acqua fredda. In un recipiente frustate i rossi con lo zucchero e la farina, nel frattempo in una pentola portate a bollore il latte. Versatelo sul composto di uova frustando continuamente. Rimettete il tutto sul fuoco e senza smettere di girare ,con un cucchiaio di legno ,fatela addensare. Togliete la pentola dal fuoco e unite la gelatina precedentemente strizzata, unite il limoncello , la buccia di limone grattugiata, mescolate bene e lasciate raffreddare la crema. Per la crema al mascarpone: Fate rinvenire la gelatina in acqua fredda. In un recipiente di vetro o d’acciaio iniziate a frustare (con un frullino elettrico) 300 gr di mascarpone con lo zucchero a velo fino a renderlo liscio e morbido. Scaldate a parte in un pentolino 50 gr di mascarpone e scioglieteci dentro la gelatina, dopodiché unitelo al composto precedente , continuando a frustare. Montate la panna con un cucchiaio di zucchero a velo e delicatamente incorporatela al composto di mascarpone.

 

Finitura e presentazione del piatto:
Ricavate i dischetti di base dal pan di spagna utilizzando 4 stampi d’acciaio da 80 mm. Posizionateli alla base di ciascun stampino e bagnateli leggermente con del limoncello. Riempite una sacca da pasticcere, munita di bocchetta liscia ,con la di mascarpone e farcite fino all’orlo gli stampini e passateli in frigo per 2 ore. Tirateli fuori ,e con un cucchiaio scavate il centro senza arrivare al fondo e conservando la crema che servirà per chiuderli di nuovo. Riempite i vuoti ottenuti con la crema al limone e completate con il mascarpone , rifinendole con una spatola d’acciaio. Poneteli di nuovo in frigo per 1 ora. Tirateli fuori e cospargeteli di cacao. Sfilate gli stampini aiutandovi con un coltellino e decorateli con la frutta . Serviteli freddi.

Apri la vetrina

Ottobre 2015

Autumn Flavours

Categoria: Secondi di carne

Numero Porzioni: 4

 

Ingredienti:

800gr di fettine di manzo

3 cucchiai d'olio

sale e pepe

poco burro per la pirofila

400 gr. di funghi champignon (piccoli)

1 uovo e pan grattato per la panatura

 

Per il cruble al limone:

200 gr di pane secco

2 filetti di alice sott'olio

1/2 spicchio d'aglio

la buccia grattuggiata di 1/2 limone

1 pz. di sale

olio d'oliva

 

Per la salsa:

Olio d'oliva

50 gr. di sedano

50 gr. di carote

1/2 cipolla bianca

100 gr. di patate

500 ml di brodo di carne in alternativa 1 dado di brodo sciolto in acqua.

sal q.b.

 

Procedimento:

Preparate il brodo di carne secondo la ricetta base e tenerlo in caldo. Nel frattempo tagliate a piccoli pezzi il sedano, la carota, la cipolla, le patate e fateli rosolare tutto in un pentolino d'acciaio, a fiamma vivace con un fondo d'olio. Unite un pizzico di pepe e sfumate con il vino bianco, quindi lasciate evaporare ed irrorate con il brodo di carne. Cuocere il tutto per 15/20 minuti dopodiche frullate la salsa con il mixer e tenetela da parte in caldo.

Per il crumble: grattuggiate il pane e mettetelo in una ciotola di vetro assieme alla buccia di limone, all'aglio e alle alici tritate.

Aggiungete un pizzico di sale e qualche cucchiaio d'olio e mescolate il tutto con la punta delle dita in modo da ottenere delle briciole abbastanza consistenti.

Fatto questo, scaldate una padella antiaderente con un filo d'olio e scottateci dentro le fettine per 30 secondi per lato, tiratele subito via dal fuoco e sistematele in una teglia con un pò d'olio e qualche pezzetto di burro. Ricoprite le fettine con il "crumble" ed infornate a bassa temperatura (65°) per 35 minuti.

Nel frattempo preparare i funghi: passateli prima nell'uovo leggermente sbattuto con un pizzico di sale e poi nel pangrattato, dopodiche' friggeteli da tutti i lati, in una padella con 1/2 cm di olio di semi.,Salate

 

Finitura e presentazione del piatto:

Versate la salsa calda sul fondo del piatto, sistemate le fettine a destra nel piatto ed i funghi allineati sulla sinistra. Completare decorando con fette di limone e prezzemolo.

Apri la vetrina

Settembre 2015

Sandwich di pollo al limone con verdure
Categoria: Secondi piatti di carne
Numero Porzioni: 4


Ingredienti per i dischetti al prezzemolo:
Farina 80 gr

latte 100 ml

1 albume

Panna 50 gr.

Lievito chimico 8 gr.

sale

Prezzemolo tritato


Ingredienti per gli hamburger:
Polpa di pollo 400 gr.

2 cucchiai di un limone grattugiato

Pancarrè 2 fette

4 cucchiai di latte

Pangrattucciato 50 gr

1 uovo

Paprika dolce 1 cucchiaio

Prezzemolo tritato

sale


Ingredienti per le verdure:
Olio d’oliva

Melanzane 250 gr.

Zucchine 250 gr.

Sedano 65 gr

Peperoni rossi 200 gr.

Peperoni gialli 200 gr.

1 cipolla

Rosmarino

1 spicchio d’aglio.


Per la decorazione:
Foglie d’insalata e fettine di Limoni la costiera.
Procedimento:
Per gli hamburger: passate il pollo al tritacarne, quindi mettetelo in un recipiente capiente assieme agli altri ingredienti ed al pancarré bagnato con il latte e strizzato, quindi amalgamate il tutto con l’aiuto di una forchetta. Coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigo per almeno 2 ore (meglio se preparato il giorno prima). Passato il tempo formate con le mani delle palline tutte di eguale misura poi schiacciatele per dargli la forma di un hamburger e cuoceteli in una padella antiaderente con un filo d’olio per il tempo necessario. Tenete in caldo. Preparate i dischetti: Setacciate la farina con il lievito e sistemateli in un recipiente , unite il latte e la panna e con l’aiuto di una frusta mescolate il tutto fino ad ottenere una pastella. Montate a neve l’albume e unitelo delicatamente al composto,dopodiché prendete una padella antiaderente fatela scaldare e con un cucchiaio fate cadere un po’ di composto per ogni dischetto , girandole solo quando sono bene colorate (circa 2 minuti a lato). Preparate la verdura: Lavate le verdure e tagliatele a cubetti tutti uguali compreso la cipolla , quindi scottatele in una padella a fiamma alta in olio d’oliva, aglio e rosmarino. Salate e tenete da parte.


Finitura e presentazione del piatto:
Sistemate prima i dischetti nel piatto, adagiatevi sopra una foglia d’insalata , quindi gli hamburger e decorate come in foto. Sistemate le verdure a lati del piatto ed i sandwich al centro (2 per porzione). Servite

Apri la vetrina

Agosto 2015

Coppa del Sole

Categoria: Dessert a cucchiaio
Numero Porzioni: 4


Ingredienti per la crema al limone:
250 gr di mascarpone

300 ml di panna fresca

3 fogli di colla di pesce

50 gr di zucchero a velo

Buccia di limone q.b.

200 gr di savoiardi

Zucchero di canna q.b.

Colorante alimentare giallo

Qualche fetta di limone per decorazione


Ingredienti per la bagna:
300 ml di acqua

100 gr di zucchero semolato

40 ml di succo di limone

scorza di limone

30 ml di limoncello

Procedimento:
Preparate la bagna : in un pentolino d’acciaio fate cuocere l’acqua con lo zucchero e la scorza di limone , per circa 10 minuti, dopodiché togliete la pentola dal fuoco, aggiungete il limoncello e lasciate raffreddare.

 

Per la crema: Mettete ammollo la colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti,nel frattempo montate la panna con un frullino elettrico e tenetela da parte in frigo. Mettete 50 gr di mascarpone in un pentolino e a fuoco dolce scaldatelo leggermente giusto l tempo da potervi sciogliere all’interno la colla di pesce. Sistemate il resto del mascarpone (200 gr) in un recipiente assieme allo zucchero a velo, e iniziate a frustare il tutto con l’aiuto di un frullino elettrico. A questo punto aggiungete il composto di mascarpone e colla di pesce, e continuate a frustare per altri 2 minuti. Incorporate delicatamente dal basso verso l’alto , la panna montata con la buccia di limone grattugiata, facendo attenzione a non smontare la crema. Prelevate ¼ di crema,sistematela in un recipiente ed unitevi qualche goccia di colorante giallo, quindi mescolate bene con un cucchiaio.

Finitura e presentazione del piatto:
Preparate i bicchieri : Riempite la sacca da pasticcere con la crema bianca e depositate sul fondo del bicchiere uno strato di crema. Spolverate con un po’ di zucchero di canna e adagiatevi i primi savoiardi imbevuti precedentemente nella bagna, facendoli aderire bene sulla crema e sui bordi. Ripetete l’operazione fino a riempire tutto il bicchiere. Riempite un’altra sacca da pasticcere con la crema gialla e completate con degli spuntoni di crema dopodiché decorate con le fette di limone.

Apri la vetrina

Luglio 2015

Esencia del mar

 

Categoria: Primo piatto
Numero Porzioni: 4


Ingredienti per gli spaghetti all’uovo:
300 gr di farina 00

3 uova grandi

1 cucchiaio d’olio d’oliva

1 cucchiaino di buccia di limone


Ingredienti per la salsa:
q.b. olio d’oliva

½ scalogno

150 gr di pomodori freschi maturi

150 gr di gamberetti sgusciati

2 cucchiai di capperi in salamoia

4 cucchiai di mascarpone

sale e pepe

Prezzemolo a ciuffi

Prezzemolo tritato


Procedimento:
Preparate gli spaghetti: disponete la farina a fontana su un tavolo di legno , rompetevi al centro le uova assieme all’olio e la buccia di limone quindi iniziate ad impastare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola, fatelo riposare e successivamente ricavatevi gli spaghetti con l’apposita macchina. Preparate la salsa: tritate lo scalogno e fatelo appassire in una padella con dell’olio senza farlo colorare troppo, quindi aggiungete i capperi ed i gamberetti sgusciati e fateli insaporire per circa 2 minuti , aggiungete i pomodori tagliati a cubetti con tutto il liquido e fate andare per 10 minuti a fiamma non troppo alta. Completate il tutto aggiungendo il mascarpone diluito con un po’ di acqua calda oppure brodo , spegnete la fiamma.


Finitura e presentazione del piatto:
Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua e olio e saltateli nella salsa che nel frattempo avrete scaldato cospargendo di prezzemolo tritato. Impiattate gli spaghetti che devono risultare non troppo asciutti. Guarnite con ciuffi di prezzemolo e servite

Apri la vetrina

Giugno 2015

Cupola di limone,fragole e cocco

 

Categoria: Dessert a cucchiaio
Numero Porzioni: 6


Ingredienti per la base:
2 uova intere

50 gr di zucchero

60 gr di farina


Per la crema al limone e cocco:
300 ml di latte
3 rossi d’uovo
100 gr di zucchero
20 gr di fecola di patate
Buccia di limone grattugiata
20 gr di cocco grattugiato
150 gr di fragole


Per la glassa:
300 ml di latte
3 rossi
70 gr di zucchero
50 gr di farina
2 cucchiai di limoncello
150 ml di panna fresca


Per la bagna:
100 gr di zucchero
100 ml d’acqua
50 ml di limoncello la costiera


Procedimento:
Preparate la base: frustate le uova con lo zucchero fino a montarle , quindi incorporatevi delicatamente dal basso verso l’alto la farina setacciata. Versate il composto in una sacca da pasticcere e riempite le apposite forme di silicone fino a ¾ dell’altezza. Infornate a 190° per 25 minuti. Preparate la crema di limone : frustate i rossi con lo zucchero, la fecola, la farina e la buccia di limone. Portate a bollore il latte , versatelo sul composto di uova e senza smettete di frustare fate addensare la crema sul fuoco a fiamma dolce . Tiratela via dal fuoco, unite il cocco e frustate bene il tutto , dopodiché fatela raffreddare. Preparate la bagna : portate a bollore l’acqua con lo zucchero, lasciando andare per 5 minuti sul fuoco, dopodiché tiratela via e aggiungete il limoncello. Preparate la glassa: Utilizzate lo stesso procedimento usato per la crema al limone e in ultimo quando è fredda, diluitela con la panna liquida in modo da ottenere una consistenza fluida ma non troppo. In ultimo tagliate le fragole a pezzetti piccoli.


Finitura e presentazione del piatto:
Una volta fredde le cupole, incidete con un coltellino la parte piatta conservandone i cappelli. Svuotateli e riempiteli mettendo prima un po’ di fragole sul fondo,poi con una sacca da pasticcere farcitele di crema. Chiudetele con i coperchi , giratele e bagnatele per bene con la bagna. Glassatele su una griglia d’acciaio e decoratele con dei filetti di limone e qualche fragola a metà.

Apri la vetrina

Maggio 2015

Crema di broccoli al limone

Categoria: zuppe e creme
Numero Porzioni: 4
Ingredienti:
per la crema di broccoli:
700 gr di Broccoli cavolo

Olio d’oliva

½ cipolla dorata

150 gr di patate

pepe nero macinato

1,3 lt di brodo vegetale

sale

2 cucchiai di panna da cucina

2 cucchiaini di buccia di limone essiccata

1 infusore a rete piccolo


Per la vellutata al limone:
Il succo filtrato di 2 limoni

1 cucchiaino di zucchero semolato

2 cucchiai di panna da cucina

Latte q.b.


Procedimento:

Prendete un limone, lavatelo e sbucciatelo con un pelapatate senza la parte bianca, quindi sbollentate per tre volte la buccia ricavata. Asciugate e tagliate quest’ultime a pezzi non troppo piccoli e ponetele ad essiccare in un forno ventilato per un paio di ore alla temperatura di 50°c. Si consiglia fare quest’operazione il giorno prima. Preparate la crema: Pelate e tagliate le patate a dadini. Lavate i broccoli e con un coltello eliminate il tronco centrale per ricavare le teste. Tagliate a pezzetti la parte più tenera dei gambi e riuniteli assieme alle patate. Prendete una pentola capiente, unite un fondo d’olio e la cipolla tritata e fate andare per 2 minuti a fuoco basso. Aggiungere le patate assieme ai gambi, coprite con il coperchio e lasciate cuocere il tutto per 5 minuti a fiamma media dopodiché unite tutto il brodo caldo (preparato secondo la ricetta base)e le teste di broccoli. Inserite all’interno della pentola l’infusore a rete con all’interno la buccia di limone essiccata, e lasciate cuocere a fiamma bassa per almeno 20 minuti dal bollore. Al termine togliete l’infusore ,aggiustate di sale e pepe, unite la panna e passate la crema con un frullatore ad immersione quindi tenetela da parte in caldo. Per la vellutata al limone: Spremete e filtrate il succo dei limoni, versatelo in un pentolino assieme allo zucchero, accendete la fiamma e quando il tutto avrà raggiunto una consistenza più o meno densa e di leggero colore ambrato , tiratelo via dal fuoco e aggiungete la panna frustando velocemente. Rimettete la vellutata sul fuoco e diluitela leggermente con del latte caldo.


Finitura e presentazione del piatto:
Procedete versando la crema all’interno dei piatti fondi, quindi con l’aiuto di un cucchiaino da caffè lasciate cadere delle gocce di vellutata sulla crema, decorate a piacere e servite

Apri la vetrina

Aprile 2015

Cestini di primavera

Categoria: Antipasto
Numero Porzioni: 4
Ingredienti:
250 gr di pasta fillo

140 gr di tonno

100 gr di patate lessate senza buccia

250 gr di mascarpone

1 pz di pepe nero

1 pz di sale

30 ml di panna fresca

4 fogli di colla di pesce

La buccia grattugiata di 1 limone

Prezzemolo tritato
Per la decorazione:
Spicchi di Limone
Foglioline di prezzemolo
Procedimento:
Stendete 3 fogli di pasta fillo sul tavolo senza staccarli e con un cerchio metallico della grandezza di 8 cm ricavate almeno 8 cerchi. Prendete uno stampo rettangolare antiaderente da muffin di media grandezza e ungete ciascuna formina con un po’ d’olio d’oliva, dopodiché rivestite ciascuna con i dischi di pasta fillo facendo attenzione a non strapparli. Cuocete in forno caldo a 200°c per 7-8 minuti fino a doratura. Sfornateli e fateli raffreddare su di un piatto. Preparate la farcitura: Mettete ammollo in acqua fredda per 10 minuti la colla di pesce. Scaldate la panna fresca in pentolino senza farla bollire dopodiché fuori dal fuoco scioglieteci dentro colla di pesce ben strizzata. Prendete un frullatore o mixer e aggiungete all’interno del bicchiere , le patate precedentemente schiacciate con una forchetta,il tonno, il mascarpone, sale e pepe, la buccia di limone grattugiata quindi azionate per ridurre il tutto in una purea. Completate versando a filo il composto di panna e lasciate che il tutto sia ben amalgamato. Mettete la mousse di tonno ottenuta in un contenitore d’acciaio e incorporatevi con un cucchiaio, il prezzemolo tritato. Per la decorazione, tagliate delle fette di limone in piccoli spicchi e sfogliate un po’ di prezzemolo.
Finitura e presentazione del piatto:
Riempite i cestini con l’aiuto di una sacca da pasticcere munita di punta rigata e decorate con gli spicchi di limone e una fogliolina di prezzemolo per ciascuno.

Apri la vetrina

Marzo 2015

Trancio di salmone al limone e patatine fritte
Categoria: Secondi piatti di pesce
Numero Porzioni: 4
Ingredienti:
4 tranci di salmone da 180 gr.

400 gr. Di cavolini di Bruxelle

800 gr di patate

12 fettine di limone di Sorrento

1 Mazzetto di erba cipollina

Sale dell’Himalaya q.b.

olio d’oliva

½ limone grattugiato

Il succo di 1 limone

Pepe bianco


Procedimento:
Per prima cosa assicuratevi che il salmone sia ben spinato dopodiché preparate 4 pezzi di carta alluminio piuttosto ampi , versate al centro di ciascuno un po’ di olio d’oliva e poggiateci sopra il trancio di salmone dalla parte della pelle. Spennellate con altro olio la superficie, salate e pepate leggermente quindi unite 3 fette di limone su ciascun trancio, un pò di succo,chiudeteli a sacchetto e sistemateli su una teglia. Infornate a 160°c per 35 min. Nel frattempo mettete due pentolini sul fuoco , uno con olio di semi di girasole e l’altro riempitelo con acqua e ½ limone. Pelate le patate , tagliatele a fiammifero con l’aiuto di una mandolina da cucina e poi friggetele nell’olio bollente, scolatele e tenetele da parte in caldo. Sfogliate i cavolini di Bruxelle , sbollentate le foglie in acqua e limone e raffreddatele subito sotto acqua corrente. Al momento di impiattarle passatele nel microonde alla massima potenza per 1 minuto. A questo punto preparate le guarnizioni, tagliate l’erba cipollina a rondelle e grattugiate la buccia d limone.


Finitura e presentazione del piatto:
distribuite in maniera circolare ed in ciascun piatto, le patatine a fiammifero facendo attenzione a lasciare uno spazio al centro. Nella parte centrale sistemate le foglie dei cavolini e condite con un filo d’olio. Prelevate con una spatola i tranci di salmone cercando di recuperare il liquido che si è venuto a formare in ciascun sacchetto, e poggiatele al centro del piatto. Completate con l’erba cipollina fresca, irrorate con il liquido ottenuto e servite immediatamente.

Apri la vetrina

Febbraio 2015

Sinfonia al Limone

Categoria: Torte

Numero Porzioni: 8 -12 persone

Ingredienti:


Per la base:
5 uova intere ;

125 gr di zucchero semolato ;

150 gr di farina 00 ;

1 pz di sale ;

1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata;

½ bustina di lievito per dolci


Per la farcitura:

330 ml di latte intero;

110 gr. Zucchero semolato;

3 rossi d’uovo;

50 farina;

La buccia di ½ limone grattugiato;

100 ml di panna fresca.

 

Per la crema al burro al limone:
300 gr di burro non salato
15 ml di limoncello
135 gr di zucchero a velo
Qualche goccia di colorante alimentare giallo


Per Bagnare la torta:
200 ml di acqua ,150 gr di zucchero e buccia di limone intera.


Per la decorazione:
Pasta di zucchero verde;buccia di limone, quadrati di cioccolato.


Procedimento:
Preparate la base: iniziate frustando le uova con un pizzico di sale, unite lo zucchero semolato e aspettate che il composto sia ben montato. Estraete il cestello dall’impastatrice (potete usare anche un frullino da casa munito di fruste) ed incorporate la farina precedentemente setacciata , un po’ per volta dal basso verso l’alto. Imburrate ed infarinate una tortiera del diametro di 22 cm e versateci il composto. Cuocere a forno caldo per 30 minuti a 190° dopodiché lasciatela raffreddare. Nel frattempo,preparate la bagna unendo in un pentolino tutti gli ingredienti,scaldate e portate al bollore, abbassate la fiamma e fate andare 5 min dopodiché spegnete. Preparate farcitura: Frustate i rossi con lo zucchero,la farina ed un po’ di latte. Prendete un pentolino d’acciaio, versateci il latte e la buccia di limone e portate a bollore. Togliete la scorza di limone e versatelo ancora caldo sui tuorli frustando continuamente. Rimettete tutto sul fuoco a fiamma bassa e senza smettere di girare, aspettate ché compaiono le prime bolle d’aria, quindi spegnete la fiamma. Quando la crema è fredda, montate la panna e unitela alla crema. Per la crema al burro al limone: Con l’aiuto di un frullino o impastatrice, frustate bene il burro (lasciato a temperatura ambiente)assieme allo zucchero a velo fino a ridurlo a crema, quindi unite il limoncello ed il colorante, girate bene e tenete la crema al fresco ma non nel frigo.


Finitura e presentazione del piatto:
Ricavate dalla torta tre dischi uguali, dividete la crema in due parti e montate la torta alternando ad ogni disco di base , la bagna e la crema. Con l’aiuto di una spatola spalmate la crema al burro ai lati e sopra. Completate passando dappertutto un tarocco a pettine. Attaccate i quadrati di cioccolato ai bordi e completate con una decorazione a piacere utilizzando della pasta di zucchero verde o Fondant e mettete in frigo..

Apri la vetrina

Gennaio 2015

Ravioli al limone in salsa

Categoria: Primo piatto

Numero Porzioni: 4

Ingredienti per la pasta dei ravioli :
300 gr di farina 3 uova intere 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata sale 1 cucchiaino di olio d’oliva


Ingredienti per la farcia:
250 gr di ricotta fresca 1 zucchina di media grandezza 100 gr di pinoli 2 filetti d’acciughe La buccia di ½ limone grattugiato sale q.b


Ingredienti per la salsa:
600 ml di passata di pomodoro fresca olio d’oliva 1 scalogno 2 cucchiai di panna da cucina sale e pepe 50 gr di pinoli Buccia di limone e basilico per la decorazione.


Procedimento:
Disponete la farina a fontana, rompetevi al centro le uova e iniziate ad impastare con le mani, aggiungete il sale, la buccia di limone e continuate fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo dopodiché lasciatelo riposare in frigo per 1 ora. Preparate la farcitura: per prima cosa lavate e tagliate le zucchine a brunoise dopodiché scottatele in padella per qualche minuto e tenetele da parte. Rompete i pinoli con un coltello e tostateli in una padella antiaderente facendo attenzione a non bruciarli. Mettete la ricotta in un recipiente d’acciaio, schiacciatela con una forchetta dopodiché unite le zucchine,i pinoli, le acciughe tagliate a pezzi piccolissimi, la buccia di limone quindi girate bene con un cucchiaio e salate. Preparate i ravioli: Stendete la pasta a macchina, spennellate ciascuna striscia con dell’albume e con un cucchiaino disponete la farcia a piccoli mucchietti,coprite con un altro strato di pasta e formate i ravioli con l’apposito stampino. Preparate la salsa, tritate il cipollotto e fatelo rosolare in una padella con un po’ di olio assieme ai pinoli, a fiamma bassa per evitare che brucino. Aggiungete la passata di pomodoro , salate e laciate cuocere la salsa per 15 minuti a fiamma non troppo alta. Trascorso il tempo unite la panna, mescolate con un cucchiaio, coprite con coperchio e spegnete la fiamma. Cuocete i ravioli per 7-8 minuti in abbondante acqua, sale e un cucchiaio d’olio dopodiché scolateli.

Finitura e presentazione del piatto:
Sistemate un fondo di salsa in ogni piatto, adagiatevi i ravioli (3-4 per piatto), qualche foglia di basilico e buccia di limone a filetti. Servite immediatamente

Apri la vetrina

Dicembre 2014

Christmas Night

Categoria: Pasticceria di base

Numero Porzioni: 6 -8

Ingredienti:
1 Pandoro classico Zucchero a velo

Per la crema al limone:
330 ml di latte

Scorza di limone

3 rossi d’uovo

100 gr di zucchero semolato

50 gr di farina

1 cucchiaino di limoncello la costiera

Per la crema al cocco:
140 ml di latte di cocco
190 ml di latte
2 rossi d’uovo
100 gr di zucchero semolato
2 cucchiai di cocco a scaglie

Per la Decorazione:
Scorze di limone
Zucchero a velo

Procedimento:
Preparate la crema al limone mettendo in un pentolino il latte con la scorza di limone. A parte frustate i rossi con lo zucchero, il limoncello e la farina, se necessario stemperate con un po’ di latte caldo. Appena il latte accenna al bollore versatelo sui tuorli sempre frustando quindi rimettete il tutto sul fuoco e senza smettere di girare fate addensare la crema. Sistematela in un contenitore , copritela con della pellicola e lasciatela raffreddare. Preparate la crema al cocco allo stesso modo della crema precedente con unica differenza però che il cocco a scaglie va aggiunto alla fine e fuori dal fuoco ,quando questa è cotta..

Finitura e presentazione del piatto:
Tagliate il pandoro a fette, posizionate la base su un piatto argentato e con l’aiuto di una sacca da pasticcere iniziate a farcirlo con le due creme, alternando gli strati e i gusti. Copritelo con la pellicola e lasciatelo in frigo per un paio di ore dopodiché tiratelo fuori e spolveratelo di zucchero a velo. Per la decorazione: Con un pelapatate ricavate delle strisce dal limone cercando di utilizzare solo la parte gialla ,quindi sbollentatele per 3 minuti e asciugatele con un panno. Passatele nello zucchero semolato e sistematele intorno al pandoro. Buon appetito!

Apri la vetrina

Novembre 2014

Fantasylemon

Categoria: Antipasto

Numero Porzioni: 12 -16 tartellette

Ingredienti:

Per la brisè salata:

250 gr di farina “00”

125 gr di burro

1 rosso d’uovo

2 gr di sale

50 ml d’acqua fredda

Per la farcitura delle tartellette:

1 litro d’acqua

12 -16 asparagi bianchi
1 limone

1 cucchiaino di sale
6 fette di prosciutto cotto
1 cucchiaio d’olio
200 gr di baby spinaci
150 gr di salmone affumicato (a trancio)

Per la besciamella al limone:

400 ml di acqua di cottura degli asparagi
40 gr di burro

60 gr di farina

1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata
1 pz di sale

Per la decorazione :
Buccia di limone grattugiata

Procedimento:
Per la brisè , disponete sul tavolo la farina a fontana, al centro unite il rosso d’uovo ed il burro a pezzetti e cominciate ad impastare con le mani senza lavorare troppo l’impasto. Incorporate l’acqua fredda un po’ alla volta , formate una palla e lasciatela riposare in frigo per 1 ora. Nel frattempo sbollentate gli asparagi precedentemente pelati in una pentola con l’acqua ,il succo di limone e il sale per circa 10 minuti. Filtrate il liquido e raffreddate gli asparagi in acqua e ghiaccio. Con l’acqua di cottura filtrata preparate una besciamella, prendete un pentolino aggiungete il burro e fatelo sciogliere, frustando aggiungete la farina e stemperate con l’acqua degli asparagi filtrata. Unite un cucchiaino di limone grattugiato, un pizzico di sale e fate addensare mescolando di continuo,tenete in caldo. Prendete il prosciutto cotto,tagliate ciascuna fetta a metà nel verso della lunghezza e con ognuna di questa avvolgetevi gli asparagi lasciando fuori le punte. Infine scottateli in padella con un filo d’olio e teneteli da parte. Tirate fuori la brisè stendetela ad uno spessore di ½ cm e con un taglia pasta circolare ricavate dei dischetti con cui foderare gli appositi stampini. Bucherellate il fondo con una forchetta , cuocete a forno a 180° per 15-20 min. In ultimo lavate e scottate gli spinaci, 1 minuto, in una padella antiaderente con un cucchiaio d’olio.

Finitura e presentazione del piatto:
In ciascun piatto posizionate 3 tartellette ,riempitele con la besciamella e completate con gli ingredienti che avete preparato.Adagiate in una gli asparagi tagliati a pezzi tranne le punte ,nell’altra il salmone affumicato tagliato a fette e finite con 3 o 4 foglie di spinaci nell’altra. Completate con la decorazione

Apri la vetrina

Ottobre 2014

Pollo al limone con crosta croccante

Categoria: Secondi piatti di carne

Numero Porzioni: 4

Ingredienti:
1 pollo intero da 1 kg ca.

8 patate buccia gialla

olio d’oliva q.b

2 limoni

150 ml di brodo di carne

sale rosa dell’Himalaya

pepe nero

2 rametti di rosmarino

Per la crosta al limone:
100 gr di pangrattato

1 albume

1 pizzico di sale
1 peperoncino (facoltativo)

Procedimento:
Preparate un po’ di brodo di carne come da ricetta base e tenetene da parte circa 2 bicchieri. Lavate bene le patate, pelatele e tagliatele a metà nel verso della lunghezza. Sistematele in un recipiente con un po’ di rosmarino e olio d’oliva, unite una presa di sale dell’Himalaya e Mescolatele bene. Prendete una teglia e ricopritela con carta da forno, versate sul fondo 4 -5 cucchiaiate d’olio e adagiateci sopra il pollo. Prendete un Limone , grattugiate la parte la gialla in un recipiente e tagliate il resto in 4 parti. Farcite l’interno del pollo con i pezzi del limone, salate ed unite un rametto di rosmarino fresco. Tagliate l’altro limone a fette o spicchi come preferite meglio e sistematele insieme alle patate tutte attorno al pollo. A questo punto sbattete leggermente gli albumi con un pizzico di sale e preparate la crosta croccante unendo nella ciotola con la buccia grattugiata del limone , il pangrattato ed il peperoncino. Mescolate bene il tutto con le mani. In ultimo , spennellate la superficie del pollo con l’albume e cospargetela con il composto di pangrattato ed un pizzico di sale. Cuocete il pollo al forno alla temperatura di 190° per circa 1 ora. A metà cottura bagnate con il brodo.

Finitura e presentazione del piatto:
Al momento del servizio, prelevate con un cucchiaio la salsa sul fondo della teglia e bagnate tutta la superficie del pollo. Servite decorando con qualche fetta di limone e rosmarino.

Apri la vetrina

Settembre 2014

Sfizio Lemonciock

Categoria: Dessert a cucchiaio

Numero Porzioni: 4

Ingredienti :
250 ml di panna fresca

350 ml di latte

100 gr di zucchero semolato

10 ml di limoncello “La costiera”

La buccia di 1 limone

1 rosso d’uovo

6 fogli di colla di pesce

Per la salsa al cioccolato:
150 gr di cioccolato fondente
170 ml di panna fresca
1 noce di burro

Utensili necessari:
Uno stampo in silicone “wonder cake”

Procedimento :
Riunite in un pentolino capiente ,tutti gli ingredienti per il lemonciock tranne la colla di pesce ed il rosso d’uovo, e riponete il tutto in frigo per 1 ora. Grattugiate un po’ di scorza di limone per la decorazione.
Fate rinvenire la colla di pesce in abbondante acqua, strizzatela e tenetela da parte.
Mettete il pentolino sul fornello a fiamma bassa e prima che raggiunge il bollore togliete la scorza di limone ed unite il rosso d’uovo. Girate bene il tutto e portate dolcemente a bollore. Tirate via il pentolino dal fuoco e unite la colla di pesce. Aspettate che la gelatina sia completamente sciolta , girate con un cucchiaio e riempite gli stampi di silicone. Lasciate raffreddare in frigo per 4 – 5 ore.

Per la salsa al cioccolato:
Portate a bollore la panna, versatela sul cioccolato precedentemente tritato, unite un pezzetto di burro e girate.

Finitura e presentazione del piatto:
Diluite se necessario la salsa al cioccolato con pochissima panna bollente. Coprite il fondo del piattino con la salsa, fate cadere la buccia di limone grattugiata sui bordi e sul cioccolato . Sformate i lemonciock su un altro piattino, prelevatelo con una paletta e sistematelo al centro del piatto. Decorate con qualche fetta di limone e completate facendo colare in maniera irregolare, un po’ di salsa sul lemonciock e servite.

Official website www.cookstyling.com

Apri la vetrina

Agosto 2014

Summerfreshlemon

Ingredienti per una coppa martini:
50 ml di succo d’Ananas

20 ml di Limoncello la Costiera

25 ml di Vodka liscia bianca

20 ml di Acqua tonica

1 cubetto di ghiaccio

1 limone

Decorazione e finitura del cocktail
2 cubetti di ghiaccio

5 mirtilli

1 fetta di limone

Zucchero semolato

Procedimento:
A priori, riponete in frigo tutte le bevande alcoliche e non. Per prima cosa create sull’orlo del bicchiere una crosta di zucchero o brinatura spremendo in un piattino ½ limone e in un altro versate dello zucchero a coprire il fondo. Capovolgete il bicchiere, appoggiatelo con il bordo nel succo di limone e successivamente nello zucchero. Aggiungete 2 cubetti di ghiaccio e 4 mirtilli. Versate nello shaker, la vodka, il limoncello,il succo d’ananas, l’acqua tonica ed un cubetto di ghiaccio; agitate energicamente per una decina di secondi , riempite il bicchiere e completate con la decorazione.

Decorazione del cocktail:
Ricavate dal ½ limone rimanente una fettina non troppo sottile,quindi con l’aiuto di un coltellino praticate un foro al centro ed inseritevi una pallina di mirtillo. In ultimo praticate uno spacco sul bordo della fettina e posizionatela sul bicchiere.

Official website www.cookstyling.com

Apri la vetrina

Luglio 2014

Risotto al limone con cozze

Ingredienti per 4 persone:
350gr di riso Roma
20 gr di burro
1 cipollotto
1 kg di cozze
½ limone grattugiato
Il succo di 1 limone (ca 60 ml di succo)
Sale e pepe
Prezzemolo q.b.
1 lt di brodo vegetale
1 noce di burro per mantecare


Per la Decorazione (per piatto)
5 Cozze
5 fette di limone
Qualche fogliolina di prezzemolo
A parte per aprire le cozze:
½ bicchiere d’olio d’oliva
2 foglie d’alloro
2 spicchi d’aglio


Procedimento:
Per prima cosa preparate del brodo vegetale che servirà per bagnare il riso in fase di cottura.
Pulite bene le cozze e tenetele pronte da parte. In una padella capiente versate ½ bicchiere d’olio d’oliva , l’alloro, l’aglio e le cozze, coprite con il coperchio e fatele aprire a fuoco vivace. Una volta aperte tutte , sistematele in un piatto e filtrate il liquido ottenuto. Scegliete le cozze più belle per la decorazione del piatto e sgusciate il resto.
Lavate e tritate il prezzemolo lasciando alcune foglioline per la finitura del piatto e tritate il cipollotto. Grattugiate metà del limone e spremetelo per ottenere il succo.
In una casseruola lasciate rosolare dolcemente il cipollotto nel burro senza farlo colorare troppo, quindi unite il riso e fatelo tostare per qualche minuto a fiamma non troppo alta mescolando con un cucchiaio di legno. Bagnate con il succo filtrato delle cozze e aspettate che questo evapori. A questo punto aggiungete le cozze sgusciate e la buccia di
limone grattugiata, bagnate con il succo di limone e continuate la cottura mescolando con il cucchiaio di legno. Unite l’altro brodo solo quando quello precedente sarà stato assorbito completamente. Al termine della cottura dopo circa 15 – 18 minuti aggiustate di sale , unite il prezzemolo e mantecate con 1 noce di burro e un filo d’olio d’oliva per
renderlo più lucido.


Finitura e presentazione del piatto:
Tagliate delle fette di limone dello spessore di circa 5 mm e sistematele nel piatto. Prendete le cozze che avete prontamente tenuto da parte e sistematele tra una fetta e l’altra di limone . Prendete un coppa pasta , posizionatelo al centro del piatto e riempitelo con il risotto.

Decorate con le foglioline di prezzemolo e servite subito.

 

Official website www.cookstyling.com

Apri la vetrina

Giugno 2014

Merluzzo con crosta croccante al limone

Purè all’aglio e parmigiano e purè d’asparagi verdi


Ingredienti per 4 persone:
8 filetti di merluzzo fresco
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale
Il succo filtrato di 1 limone e la buccia grattugiata
200 gr di pangrattato
6 petali di pomodori secchi
1 pz di pepe verde
1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
Per i due purè:
500 gr di patate (private della buccia)
1 spicchio d’aglio
3 cucchiai di parmigiano
3 -4 cucchiai di latte caldo
4 asparagi verdi (ca 85gr)
10 gr di fecola di patate
1 fetta di limone
Sale q.b.


Per la citronette :
olio extravergine d’oliva
succo di limone qualità sorrento igp
sale e pepe.


Per la finitura e decorazione:
Buccia di limone a filetti
Parmigiano grattugiato


Procedimento :
In una placca o pirofila versate il succo di limone filtrato e fatevi marinare i filetti di merluzzo dalla parte della carne per 5 minuti, dopodiché scolateli ed asciugateli.
Riunite in una ciotola il pangrattato, la buccia grattugiata del limone, i petali di pomodori secchi tagliati a piccoli pezzi, pepe,olio e mescolate con le mani fino ad ottenere una bella granella che vi servirà sia da condimento che per la crosta finale.
Prendete i filetti, poggiateli su un piano di lavoro con la carne rivolta verso l’alto e conditeli con il composto di pangrattato, quindi arrotolateli e legateli con uno spago da cucina. Ricordatevi di lasciare da parte una piccola quantità della granella per la crosta finale. Sistemate i filetti in una pirofila di vetro con qualche cucchiaiata d’olio, nel verso dell’altezza, e coprite la parte alta dei rotoli ottenuti con la granella. Infornate a 200° per 15 minuti e a metà cottura bagnate con il succo di limone.


Spegnete il forno e coprite con carta stagnola .

Per i due purè:

Pelate gli asparagi eliminando la parte finale del gambo tagliateli a pezzi di 2 cm quindi lessateli in acqua e limone per 15 minuti circa fino a che risulteranno molto morbidi. Scolateli e frullateli in modo da ottenere una crema.
A parte sbollentate l’aglio in poca acqua per 10 minuti, scolatelo e schiacciatelo con una lama di coltello. Grattugiate il parmigiano.
Bollite le patate in acqua e sale per 30 minuti circa, punzecchiatele per verificarne la cottura. Scolatele e schiacciatele bene con un passapatate quindi dividete la purea ottenuta in due ciotole separate. Scaldate in un pentolino il latte sufficiente per entrambi i purè e tenetelo pronto da parte. Preparate il purè agli asparagi mettendo nella prima ciotola la crema ottenuta,la fecola, un cucchiaio di latte e con l’aiuto di frusta girate bene il tutto. Aggiustate di sale e coprite con carta stagnola.
Nell’altra ciotola con il purè unite l’aglio , il latte, il parmigiano e mescolate bene. Aggiustate di sale e coprite con la stagnola in modo da mantenere il tutto ben caldo.
Per la citronette: versate in una ciotola di vetro il succo di limone con il sale e il pepe ed iniziate a frustare per far si che il sale si sciolga. Senza smettere di frustare fate cadere l’olio a filo così da montare e rendere più densa e opaca la salsa.


Montaggio e finitura del piatto:
Riempite due sacche da pasticceria (sac a poche) con i due tipi di purè utilizzando una punta a stella. Formate nel piatto due ciuffi di ogni gusto ,alternandoli come nella foto.

Posizionate i filetti nel piatto in modo da avere al centro i due purè, quindi irrorateli con la citronette, decorate con il parmigiano e i filetti di limone.

 

Official website www.cookstyling.com

Apri la vetrina

Maggio 2014

Tortino al limone di Sorrento con chantilly al miele

Per circa 12 tortini

 

Ingredienti :

40 gr di burro

60 gr di zucchero a velo

50 gr di olio d’oliva

105 gr di farina di riso

85 gr di farina 00

6 gr di lievito baking

50 gr di fecola di patate

110 gr di uova intere

175 gr di albume d’uovo

80 gr di yogurt magro

Buccia di 1 limone “di Sorrento” grattugiata

Succo di ½ limone “di Sorrento”filtrato

 

Decorazione:

100ml di panna fresca

1 cucchiaio di miele d’acacia

La buccia di un limone a filetti

 

Procedimento per i tortini:

Prima di iniziare : il burro va lasciato a temperatura ambiente prima di utilizzarlo.

Nell’impastatrice munita di frusta unite il burro e lo zucchero a velo, quindi azionate la macchina ad una velocità media per il tempo necessario a rendere il composto cremoso, quindi incorporatevi l’olio d’oliva facendolo cadere a filo senza smettere di frustare.

Riunite in una ciotola le uova con gli albumi, lo yogurt , la buccia di limone grattugiata, il succo e con l’aiuto di una frusta sbattere il composto senza però montare le uova.

A questo punto incorporate il composto di uova ottenuto nell’impastatrice senza smettere di frustare , fino a chè i due composti risulteranno ben amalgamati .

Ridurre la velocità , ed unite le farine precedentemente setacciate.

Prendete degli stampi di silicone (circa 12)e riempiteli per circa ¾ della loro altezza. Infornateli a forno già caldo a 190°c per 15 minuti circa. Fate comunque un test per verificare la cottura con l’aiuto di uno stecchino di legno.
Lasciateli raffreddare, sformateli e teneteli da parte.

Per la Chantilly al miele :

Mettete la panna fresca nel cestello dell’impastatrice e con l’aiuto delle fruste elettriche e iniziate a montarla (potete farlo anche a mano con un frusta). Versate subito il miele e continuate a frustare fino a che non sarà ben ferma.

Tenetela in frigo.


Composizione del piatto e finitura:
Prendete un cucchiaio di miele e fatelo cadere a filo sul fondo di un piatto , come se vorreste disegnare un cerchio.
Spolverate con lo zucchero a velo e posizionate il tortino nel piatto. Prendete due cucchiai e bagnateli leggermente, quindi formate una quenelle con la chantilly e posizionatela di fianco al tortino. Guarnite con la buccia di limone di Sorrento a fili e completate con lo zucchero a velo.

Official website www.cookstyling.com

Apri la vetrina

Aprile 2014

Pappardelle ai limoni di Sorrento e gamberetti

Ingredienti per le pappardelle:
300 gr di farina 00”
Più quella necessaria per la spianatoia
3 uova medie (circa 60gr cadauna)
1 presa di sale
1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
La buccia grattugiata di 1 limone di Sorrento

A parte :
65 gr di burro
200 gr di gamberetti freschi
1 presa di sale rosa dell' Himalaya
La buccia di 1 limone di Sorrento
4 cucchiai di panna da cucina

Per la decorazione :
Buccia di limone a filetti e prezzemolo.

Per le pappardelle al limone:
Setacciate la farina direttamente su una spianatoia , disponetela a fontana e rompetevi al centro le uova. Unite il sale , l’olio e la buccia di limone grattugiata , e iniziate ad amalgamare il tutto con l’aiuto di una forchetta fino a che l’uovo non sarà stato assorbito dalla farina. A questo punto lavorate l’impasto con le mani fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea. Formate una palla , avvolgetela nella pellicola e ponetela in frigo per 30 minuti.
Terminato il riposo , tiratela con l’apposita macchinetta allo spessore di 2 mm. Prendete la sfoglia ottenuta e arrotolatela su se stessa nel senso della lunghezza e con un coltello tagliate delle fette di 1 cm, srotolatele e sistematele su un piano leggermente infarinato.

Per la salsa:
Sgusciare i Gamberetti lasciando intera la parte finale della coda , quindi eliminare delicatamente il filo intestinale.
Grattugiate il limone, dopo averlo lavato ed asciugato e tenetelo da parte.
In una padella lasciate fondere il burro a fiamma bassa , unite i gamberetti e la buccia di limone e lasciate che il tutto si
insaporisca dolcemente per qualche minuto. Unite una presa di sale rosa ,girate con un cucchiaio di legno, quindi
completate con la panna e coprite con coperchio. Tenete la salsa da parte in caldo. Se risulta troppo asciutta potete
aggiungere qualche cucchiaiata dell’acqua di cottura delle pappardelle al momento della mantecazione. Aggiustate di
sale

Procedimento e finitura del piatto:
Cuocere le pappardelle in abbondante acqua salata e oliata per 4 -5 minuti circa, scolatele e mantecatele nella salsa
per giusto il tempo necessario a legare il tutto.

Componete il piatto e decorate con i filetti di buccia di limone.
Official website www.cookstyling.com

Apri la vetrina

Marzo 2014

Bignè al limone

Numero Porzioni: 35 bignè ca.

Ingredienti per i bignè:
110 ml di acqua
100 gr di burro
sale 1 pz.
185 gr di uova intere
105 gr di farina
Per la crema al limone:
330 ml di latte intero
116 gr. Zucchero semolato
2-3 rossi d’uovo
50 farina
5 ml di limoncello
La buccia di ½ limone grattugiato
100 ml di panna fresca

Procedimento per i bignè:
Portare al bollore l’acqua con il sale e la margarina. Unire la farina tutta di un colpo e girare con un cucchiaio di legno fino a che la pasta non si staccherà dalle pareti. Togliere dal fuoco. Sbattere leggermente le uova e incorporarle un po’ alla volta nell’impasto quando questo è tiepido. Formare i bignè con la sacca e infornare a 190°c per 15-20 min.

Procedimento per la crema:
In una pentola d’acciaio portare a bollore 300ml latte con la buccia di limone. Nel frattempo prendere una ciotola e sbattere i tuorli con lo zucchero,un po’ di buccia di limone grattugiata,il limoncello e il restante latte. Unire la farina e frustare bene il tutto. Togliere la buccia di limone dal latte e versarlo nella ciotola con il composto di uova frustando velocemente. Rimettere tutto sul fuoco a fiamma bassa senza smettere di girare fino a ché non compaiono le prime bolle d’aria.
Togliere dal fuoco e una volta fredda montare la panna e unitela alla crema molto delicatamente.

Riempire i bignè e decorare.
Official website www.cookstyling.com

Apri la vetrina

Febbraio 2014

Medaglioni di suino al limone con puntarelle

Categoria: Secondi piatti di carne

Numero Porzioni: 4

 

Ingredienti:
8 Medaglioni di suino (lonza)
40 gr di burro
sale e pepe nero
Maggiorana fresca
1 kg di puntarelle
olio d’oliva extravergine

 

Per la salsa al limone:
200 ml di succo di limone filtrato
30 gr di burro
1 pizzico di sale
2 cucchiai di panna da cucina
1 limone intero per la decorazione

 

Procedimento:
Lavate e sbollentate le puntarelle in acqua con un po’ di limone ,quindi tenetele da parte. Passate i medaglioni di suino nella maggiorana che avrete precedentemente tritato quindi scottateli in una padella antiaderente con il burro per circa 4 minuti per lato a fiamma viva. Salate la superficie e pepate. A questo punto tirate via i medaglioni dalla padella, aggiungete il succo di limone e il burro a fiamma viva , aspettate che quest’ultimo sia sciolto e completate con la panna. Reinserite i medaglioni nella padella assieme alla salsa,salate, coprite con coperchio e fate andare per 2 minuti. A parte condite le puntarelle.

Finitura e presentazione del piatto:
Sistemate i medaglioni nei piatti (2 per porzione) , adagiate le puntarelle ai lati della carne e distribuite con un cucchiaio la salsa nei piatti. Decorate con la buccia di limone e qualche fetta tagliata a spicchi.

Apri la vetrina
  • 1
  • 3
  • 4
  • 5
LA COSTIERA | SNC, Via Pantanello Ii Trav. Dx - 04022 Fondi (LT) - Italia | P.I. 01831700594 | Tel. +39 0771 531807   - Cell. +39 335 1371431 | Fax. +39 0771 537662 | limonilacostiera@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite